Openbots Blog
Life of a world of warcraft botter

Bot review : MMOGLIDER

Allora,come prima cosa facciamo una panoramica dei bot attualmente funzionanti con World of Warcraft (patch 2.2) e anche supportati.Al momento esistono due realtà consolidate e una new entry,oggi inizieremo a parlare del famigerato mmoglider :

Mmoglider,diciamo il più user-friendly di tutti,include tutto per partire,dalle routine per ogni classe (il modo in cui il tuo personaggio dovrà combattere contro i mob) ai cosiddetti “profiles” scaricabili dal forum del sito che non sono altro che una sequenza di punti (waypoints) che andranno a formare il percorso che il personaggio farà in giro nel gioco.Il bot si basa sul mandare segnali di mouse a tastiera all’interno di warcraft e cerca di rimanere nascosto dal warden tramite un driver “shadow”appositamente sviluppato.

Il bot costa $25 per una sottoscrizione a vita che include tutti gli aggiornamenti (inclusi quelli anti-warden per la sicurezza) e entrata nel forum.Per ulteriori 5$ mensili si accede alla versione elite di mmoglider che include la possibilità di usare più bot per ogni singolo pc,di usare bot in “background” mentre ad esempio si naviga e per ultimo la possibilità di usare routine per le classi personalizzate (esista una apposita sezione del forum).Esiste una formula “a vita” anche dell’elite che costa$60.

Passiamo alle note positive :

  • – semplice da usare e con ogni impostazione grafica
  • – ottimo supporto grazie al forum veramente frequentatissimo e al file di help incluso
  • – reperibilità ottima di percorsi prefatti per ogni livello e ogni tipo di esigenza
  • – reperibilità ottima di profile moveto,cioè praticamente viaggi dalla località x alla y (tipo da Orgrimmar a Crossroad).
  • – supporto al gathering (herbalism,skinning e mining)
  • – ottime routine per certe classi (tipo prete,warlock e hunter)
  • – ottima stabilità e affidabilità,i crash sono veramente rarissimi
  • – prezzo molto basso e una tantum (questo ovviamente non vale per la versione elite)
  • – aggiornamenti velocissimi in caso di patch e/o aggiornamenti del warden
  • – funzione tripwire che chiude mmoglider in caso di aggiornamento del warden rilevato

E alle note negative :

  • – Sicurezza sempre in forse.Il suo sistema anti-warden si basa sull’implementazione di uno shadow driver che maschera i processi del bot dal warden.Gia in passato è bastato poco per sorpassarlo.
  • – Utilizzo di waypoint statici nei percorsi.Praticamente il vostro bot si muoverà sempre dal punto a al punto b risultando molto poco umano in profili molto piccoli o all’occhio attento di molti giocatori.
  • – Mancate funzioni PVP,sia per quanto riguarda l’uso di battleground che di pvp 1v1
  • – Mancanza di un modo semplice per usare i vari vendo per riparare e vendere.Questo vi costringe a usare il bot non più di qualche ora,causa equip full rosso e/o borse piene.
  • – Alcune classi supportate male senza l’uso di routine aggiuntive e quindi sottoscrizione alla versione elite (come maghi e druidi)
  • – Reattività agli eventi veramente bassa,sia per quanto riguarda il combattimento che per quanto riguarda il loot/gather.Purtroppo questa è una conseguenza del fatto che il bot si basa sul mandare segnali di mouse e tastiera dall'”esterno” del client di world of warcraft
  • – Possibilità di usare solo un tipo di food e un tipo di drink associati a due tasti
  • – Costrizione a configurare tutte le skill/spell a mano.
  • – Gathering non sempre funzionante (si parla di un 20% di miss)
  • – Costrizione all’uso di addon tipo lootfilter per salvare spazione nelle bag.
  • – Comunità veramente infantile
  • – Essendo il bot più usato è anche quello preso più di mira dalla Blizzard

Che dire di più.Una volta comprato di può scaricare il bot che si autoaggiorna ad ogni connessione.La parte più tediosa sta nella configurazione dei tasti.Un file di testo chiamato keys.xml contiene i tasti e le barre usate dal bot per ogni classe (ovviamente modificabili) e bisogna manualmente mettere le giuste skill e spell nei posti dove lui si aspetta di trovarli.Questo bisogna dire porta anche a 2 vantaggi identificabili usando altri bot,l’uso di macro e spell derankate (basta trascinarle nel giusto tasto per farle usare dal bot)

Una volta configurato si carica il profilo,si setta la propria classe e si preme go🙂

Al momento mmoglider è al “sicuro” dal Warden e gli unici ban sembrano dati dai report dei player.In effetti basta guardare per 2 minuti un “glider” per riconoscerlo dai percorsi sempre uguali e dal ritardo dopo il loot.Ovviamente basterebbe crearsi e/o usare percorsi molto più lunghi per eliminare la prima causa di ban ma la maggior parte della community sembra non badarci troppo…

VOTO : 7

Nessuna Risposta to “Bot review : MMOGLIDER”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: